N

      Nella preparazione all’evento tanto atteso dalla coppia la scelta del fotografo per il proprio matrimonio è una parte essenziale. Scegliere un fotografo per il proprio matrimonio non è mai semplice né immediato ma richiede tempo. Il racconto della giornata deve essere affidato ad un professionista perché sarà uno dei pochi ricordi che resteranno agli sposi finita la festa.
      Come professionista nel settore da 35 anni, ho pensato quindi di dare qualche consiglio alle coppie di sposi nella ricerca del fotografo per la cerimonia.

      1) Guardate gli stili fotografici e capite quale fa più al caso vostro

      Ogni fotografo specializzato in matrimonio ha un suo stile! Alcuni hanno uno stile molto tradizionale ovvero mettono molto in posa gli sposi come se fossero due star e spesso scattano lo stesso stile da tantissimi anni. Alcuni hanno un approccio molto creativo/artistico e creano un racconto focalizzandosi sui particolari. Altri come me hanno un approccio foto giornalistico e quindi molto discreto quando seguono le nozze raccontando il giorno del matrimonio come se fosse un reportage. Io ho un approccio foto giornalistico, seguo in maniera discreta la coppia fotografando il giorno del matrimonio in modo da creare un racconto che emozioni. Non esiste uno stile giusto o sbagliato, scegliete lo stile che vi rappresenta di più e quello che vi emoziona maggiormente. Selezionando lo stile che vi piace di più riuscirete a fare una scrematura tra i fotografi che vi interessano.

      2) Affidatevi ad un professionista

      Per la ricerca del fotografo per il vostro matrimonio affidatevi a professionisti che sono nel settore da anni, non cercate l’amico dell’amico. Spesso chi ha pochissima esperienza o è un fotografo amatoriale con della buona attrezzatura non conosce tutte le difficoltà di scattare ad una cerimonia. Non fatevi rovinare la giornata con delle immagini che non vi piacciono, con delle immagini sfocate o con dei momenti non fotografati. Le foto del vostro matrimonio saranno uno dei pochi ricordi della vostra festa e avete bisogno di una persona esperta che sappia consegnarvi delle belle immagini. Queste sono le foto che farete vedere ai vostri figli e ai vostri nipotini, quindi affidatevi a un fotografo di matrimonio professionista. I fotografi di matrimonio professionisti spesso fanno parte di associazioni di categoria, quindi valutate anche questo nella scelta.

      3) Anticipatevi

      La stagione dei matrimoni in Sicilia va da maggio a ottobre, e il mio consiglio è di partire con un po’ di anticipo a contattare il fotografo per il vostro matrimonio, magari con qualche mese di preavviso così una volta deciso prenoterete il fotografo per il vostro matrimonio. Nella mia esperienza ci sono persone che mi contattano anche un anno prima, questo perché non potrei mai seguire più di un matrimonio nella stessa giornata. Gli sposi vanno seguiti dall’inizio alla fine del matrimonio. Va bene anche anticiparsi di alcuni mesi, direi circa sei, proprio come fareste con tutte le altre scelte per il vostro matrimonio: la chiesa, il ristorante, i vestiti ecc.

      Personalmente mi piace fotografare matrimoni anche fuori dalla Sicilia, quindi anche se vi sposate a Milano a Como o ad Amsterdam e in un altro periodo dell’anno io non ho problemi a viaggiare e spostarmi per fotografare i vostri matrimoni in luoghi diversi. L’importante è saperlo con un po’ di anticipo per potervi riservare una data nel mio calendario.

      4) Guardate le gallerie a fondo

      Guardate le gallerie fotografiche di matrimonio a fondo, non soffermatevi su una singola immagine, guardate le gallerie per vedere come il fotografo di matrimonio racconta il giorno del matrimonio e chiedete anche di vedere più immagini; prendendo un appuntamento o un contatto telefonico con un fotografo di matrimonio potrete visionare gli album o altre gallerie che magari il fotografo non ha avuto tempo di caricare sul sito. Spesso io non ho tempo di caricare tutte le immagini sul mio sito ma mi fa piacere se i potenziali sposi vogliono vedere altre gallerie dei miei lavori e mi contattano. Scegliere un fotografo di matrimonio comprende anche guardare le sue fotografie a fondo.

      5) Chiedete un preventivo e tutto quello che comprende

      Chiedete e fate domande al vostro potenziale fotografo. Questo è un contratto di lavoro tra gli sposi e il fotografo di matrimonio, e il fotografo si sta mettendo al vostro servizio. Chiedete cosa è compreso nel servizio, ad esempio: fotografie e foto ritocco, album fotografico stampato, qualità dell’album, e se offre altri servizi come il servizio fotografico prima del matrimonio e il film delle nozze, e capirete cosa vi offre il potenziale fotografo per il vostro matrimonio.

      Io per esempio post produco tutte le immagini che consegno agli sposi, ma non tutti i fotografi lo fanno oppure è un servizio che fanno pagare a parte. Io inoltre per la realizzazione del film chiamo a lavorare un altro professionista con me e posso offrire anche questo servizio. Fate domande sempre.

      Chiedete tutto e non date nulla per scontato per non avere brutte sorprese.

      6) Decidete il vostro budget

      Il budget nella scelta del fotografo di matrimonio è una voce importante di spesa. Come tutte le voci di spesa va valutato. Chiaramente anni di esperienza e professionalità del fotografo, così come attestati ricevuti da associazioni internazionali di fotografi di matrimonio, hanno il loro prezzo e considerate sia il suo prezzo sia il vostro budget nella scelta. Solitamente un fotografo di matrimonio professionista è presente al vostro matrimonio per tutta la giornata, dopo a seconda del servizio richiesto nel preventivo, dovrà mettere a posto le vostre immagini ed eventualmente stampare. Considerate tutto questo nel pacchetto del lavoro e in quello che vi offre. Fotografare un matrimonio non è solo presenziare alla cerimonia e andare via ma c’è un lavoro dopo da dover fare per consegnarvi il lavoro finito. Come calcolare quanto spendere? Diciamo che la stima è circa il 12% – 15% del totale del budget delle vostre nozze.

      7) Lasciatevi guidare dall’istinto

      La cortesia e la professionalità sono elementi essenziali del lavoro di un fotografo di matrimonio, il fotografo di matrimonio vi seguirà durante tutta la cerimonia ed è quindi giusto che si instauri la giusta atmosfera tra voi e lui. Cercate di capire se potrete trovarvi bene con lui e se gli affidereste il vostro matrimonio da immortalare. Se la risposta è si allora chiamatelo per un preventivo.

      Se ti piacciono le mie immagini e il mio stile contattami qui per saperne di più.
      Guarda le gallerie fotografiche di matrimonio.

      STAI SELEZIONANDO I FORNITORI PER IL TUO MATRIMONIO E TI PIACE IL MIO STILE FOTOGRAFICO?

      CONTATTAMI
      CHIUDI IL MENU